Ricetta Video
Welcome
Login / Registrati

Eliche Al Pesce Spada E Timo - Le Ricette Da Chef

Thanks! Share it with your friends!

URL

You disliked this video. Thanks for the feedback!

Sorry, only registred users can create playlists.
URL


Aggiunto by ricetta in Ricette Italia
66 Visto

Descrizione

Un primo piatto al profumo di mare quello che prepara oggi il nostro chef stellato Paolo Donei, chef del ristorante "Malga Panna" Moena (TN). Scopri come prepararlo e prova a realizzare anche le altre ricette di Fornelli da Chef rielaborate dai maestri della cucina.

PORTATA: primo.
PREPARAZIONE: 45 minuti.
COTTURA: 2 ore e 30 minuti.

Ingredienti:
• 100 g di Capelli d'angelo Benedetto Cavallieri;
• 300 g di Pomodori Piccadilly;
• 300 g di Pesce spada;
• 100 g di Scalogno tritato;
• 50 gi di Mandorle Tamari;
• 10 foglie di Basilico;
• 50 g di Olive taggiasche;
• 3 cucchiai di Aceto di riso;
• 1 mazzo di Timo fresco;
• 300 g Burrata o stracciatella di Burrata;
• 10 g di Sesamo;
• 3 g di Xantana;
• 3 cucchiai di Salsa soia;
• 4 cucchiai di Nero di seppia;
• Q.b. di Aglio;
• Q.b. di Olio Extra Vergine di Oliva Delicato Fratelli Carli.

PREPARAZIONE:
Pulire il trancio di pesce spada, farlo marinare con timo , basilico, scalogno e olio di oliva extra vergine. Avvolgerlo in una pellicola in modo da conferirgli una forma regolare e passarlo per una mezz'ora in freezer.
Nel frattempo sbollentare i pomodori, sbucciarli, metterli in una placca da forno con sale, zucchero, timo, aglio e basilico e infornare per 2 ore a 80°. Frullare la burrata con il basilico e la xantana e aggiustare di sapore. Quindi riempire i pomodori canditi.
Cuocere i capelli d'angelo e condirli con olio d'oliva, scalogno tritato, salsa di soia, aceto di riso, sesamo e olive.
Tagliare lo spada in modo molto sottile e disporlo sul piatto, mettere al centro l'insalata di pasta, i pomodori ripieni appena tiepidi, l'olio di pomodoro e timo (ricavato dalla cottura dei pomodori) e alcune gocce di nero di seppia emulsionato con olio d'oliva.

Show more

Posta un commento

Commenti

Commenta per primo questo video.
RSS